DA GIOVEDI’ A SABATO MEETING DEI GIOVANI IMPRENDITORI CNA

DA GIOVEDI’ A SABATO MEETING DEI GIOVANI IMPRENDITORI CNA

NEXT, LA CNA DI ASCOLI PER LE GIOVANI IMPRESE

 L’APPUNTAMENTO E’ PER IL 6,7 E 8 GIUGNO E AVRA’ L’OBIETTIVO DI CREARE VALORE AGGIUNTO PER L’IMMAGINE DEL  PICENOCna Next, ovvero: Cosa farò da giovane. Questo è il titolo, emblematico e un po’ provocatorio, che i giovani imprenditori della Cna nazionale hanno scelto per la tre giorni di eventi e approfondimenti che sarà ospitata dalla Cna di Ascoli Piceno.Il primo appuntamento sarà a Palazzo dei Capitani i 6 giugno e poi all’Oasi La Valle per due giornate di formazione per i giovani imprenditori, provenienti da tutta Italia, che potranno confrontarsi sulle tematiche relative allo sviluppo e la crescita delle aziende. L’8 giugno, invece, appuntamento a Palazzo dei Capitani per il convegno nazionale “Obiettivo, cosa farò da giovane?”, nel quale esperti nazionali e locali tratteranno di svariati tempi, dallo sviluppo ecosostenibile alle nuove tecnologie.“In una fase in cui la disoccupazione cresce – così Francesco Balloni, direttore della Cna di Ascoli Piceno ha spiegato il senso dell’iniziativa – aumenta anche la voglia e la necessità di mettersi in proprio. Questo può dare nuovo impulso all’economia ma ci sono anche dei rischi, come quello di vedere un’impresa che apre e chiude nel giro di un anno. Per questo il compito di un’associazione come la Cna è quella di fornire ai neo imprenditori tutte le informazioni e gli strumenti per far sì che il progetto aziendale funzioni. A cominciare da un’attenta analisi di mercato, per arrivare all’imprescindibile sfida dell’Internazionalizzazione, senza la quale, al momento, le possibilità di fare fatturati accettabili sono risicatissime”.“Voglio aggiungere – commenta poi Gianluca Straccia, presidente provinciale dei Giovani imprenditori della Cna – che eventi di questo genere si svolgono solitamente nelle grandi città ma abbiamo spinto con tutte le nostre forze perché arrivasse ad Ascoli e possiamo dire con orgoglio di esserci riusciti”.

 

PROGRAMMA INZIATIVA CNA NEXT – “COSA FARO’ DA GIOVANE”ASCOLI PICENO: 6,7,8 GIUGNO 2013

– 6 e 7 giugno: giornate di formazione continua per i giovani imprenditori sulla sviluppo e la crescita delle aziende (Palazzo dei Capitani e Oasi La Valle)- 8 giugno: convegno nazionale “Obiettivo, cosa farò da giovane” sulle tematiche relative all’imprenditorialità, allo sviluppo del territorio e alle nuove tecnologie con una visione continue rispetto alla legalità (Palazzo dei Capitani) Relatori del Convegno dell’8 giugno a Palazzo dei Capitani:- Guido Castelli: Sindaco di Ascoli Piceno- Gianluca Gregori, Preside della Facoltà di Economia dell’Università Politecnica delle Marche- Giuseppe Iachini: Allenatore professionista- Romano Fenati: Pilota di Moto GP- Luigi Giorgi: Giocatore di calcio di serie A- Gabriella Stramaccioni: Ufficio di Presidenza Associazione “Libera”- Andrea Di Benedetto: Presidente nazionale dei Giovani imprenditori Cna- Gianluca Straccia: Presidente Giovani imprenditori Cna di Ascoli Piceno- Luca Iaia: Responsabile nazionale di Cna Giovani imprenditori- Gino Sabatini: Presidente Cna di Ascoli Piceno- Francesco Balloni: Direttore Cna di Ascoli Piceno

 

INDAGINE DELLA CNA SUI GIOVANI IMPRENDITORI DEL PICENO: MENO NUMEROSI RISPETTO AD ALTRE PROVINCE MA PIU’ MOTIVATI NEL REALIZZARE UN SOGNO

Meno numerosi rispetto ad altre province italiane ma con maggiori motivazioni. E’ questo l’identikit dei giovani imprenditori Piceni emerso da un’indagine realizzata dalla Cna di Ascoli in collaborazione con Unioncamere e il Centro studi regionale dell’Associazione. Meno numerosi perché nella provincia di Ascoli l’incidenza dell’imprenditoria Under 35 sul totale delle aziende attive è pari al 10,5 per cento (quindi poco sotto la media nazionale). Più motivati perché, a fronte di un 32,2 per cento di giovani imprenditori che ha dichiarato – nel sondaggio Cna – di aver intrapreso l’avventura imprenditoriale per la necessità di trovare un primo o un nuovo sbocco lavorativo e per la difficoltà a trovare un lavoro dipendente, c’è un 54, 3 per cento che ha invece dichiarato di averlo fatto per realizzare un proprio sogno, una propria aspirazione.“Da questi dati – spiega Francesco Balloni, direttore della Cna Picena – si svilupperanno sia le giornate formative di giovedì e venerdì, sia il convegno di sabato a Palazzo dei Capitani, nella tre giorni in cui noi come Cna di Ascoli ospiteremo rappresentati provenienti da tutta Italia del sistema Next, Cna giovani imprenditori”. Una provincia, dunque, con giovani “motivati” (quel 54,3 per cento citato sopra) che, sempre stando alle rilevazioni del Centro studi della Cna Regionale delle Marche, ha aperto un’impresa per le conoscenze sulle opportunità di mercato, oppure per la volontà di valorizzare le proprie esperienze e competenze professionali o, ancora, sia per il desiderio di conseguire un successo personale, sia per insoddisfazione verso il precedente lavoro.A fronte di questo, nel Piceno come nel resto d’Italia, ai primi posti fra le difficoltà segnalate dai giovani imprenditori, dopo i problemi relativi al credito e al clima economico sfavorevole (23,2 per cento), la lentezza e la complessità delle pratiche burocratiche (12,3 per cento) e la difficoltà a farsi conoscere e commercializzare i propri prodotti (11 per cento). “In questo lungo meeting Piceno – conclude Gianluca Straccia, presidente provinciale di Cna giovani Imprenditori – affronteremo nel dettaglio queste problematiche, portando gli esempi positivi di chi c’è l’ha fatta e indicando le possibili soluzioni. Sempre nell’ottica di un’azione di sistema della Cna che, oggi più che mai, a nostro avviso, è fondamentale come supporto per un giovane che ci vuole provare ma non si può permettere nemmeno il minimo errore”.

Ci dispiace, i commenti sono chiusi per questo articolo.























CNA Ascoli Piceno
Viale Indipendenza, 42
63100 Ascoli Piceno

Tel: +39.0736.42176
Fax: +39.0736.44709
ascoli@cnapicena.it

P.Iva 80001450446  |  Dir. Resp. Antonio Tempera


Powered by
SIXTEMA Spa