Bandi per sostenere le imprese e dati sulle prospettive del Piceno. All’assemblea online della Cna di Ascoli gli scenari per il futuro del territorio. Balloni, direttore Cna Ascoli: “Monitoriamo l’impatto del Recovery plan sulla micro economia artigiana e commerciale del Piceno”

Bandi per sostenere le imprese e dati sulle prospettive del Piceno. All’assemblea online della Cna di Ascoli gli scenari per il futuro del territorio. Balloni, direttore Cna Ascoli: “Monitoriamo l’impatto del Recovery plan sulla micro economia artigiana e commerciale del Piceno”

Assemblea partecipata, quella online della Cna territoriale di Ascoli Piceno, con il filo conduttore dello stato dell’economia della provincia e delle sue prospettive a breve e medio termine. Con particolare attenzione ai bandi attivi per sostenere le attività produttive. “Connettere gli investimenti al mondo produttivo largamente composto da attività di micro e piccole dimensioni – precisa il direttore Cna, Francesco Balloni – Dobbiamo affrontare una sfida che ci obbliga a dare risposte all’altezza della gravità della situazione”.
Per la Cna Picena il PNRR è la grande occasione per una netta discontinuità nella capacità di programmare e realizzare riforme e investimenti orientati alla modernizzazione del Paese e al rafforzamento del potenziale di crescita. A noi – aggiunge Luigi Passaretti, presidente della Cna Picena – spetta la responsabilità di individuare le priorità, selezionare gli obiettivi e impiegare al meglio le risorse nella ricostruzione”.
Sulle missioni, Cna apprezza la scelta di dare continuità al Piano Transizione 4.0. Il PNRR può rappresentare l’occasione per migliorare l’intervento riproponendo il superammortamento e prevedendo un dispiegamento temporale più ampio. Anche il Superbonus 110% deve essere migliorato per sfruttarne le grandi potenzialità. Al riguardo estensione agli immobili strumentali, proroga della misura almeno fino al 2023 e semplificazione delle procedure.
“Occorrono più risorse – conclude la Cna Picena con la sua nota – per il sistema educativo e strumenti per favorire il raccordo tra istruzione e imprese. Serve un più convinto sostegno in particolare agli istituti tecnici per formare figure professionali ad elevata specializzazione nel digitale e nell’ambiente.
Al webinar inserito nell’Assemblea straordinaria della Cna Picena hanno partecipato: Alessandro Righi, responsabile Crediti speciali del Confidi Uni.co.; Massimo Capriotti, direttore provinciale per Ascoli Piceno di Uni.co.; Gino Sabatini, presidente della Camera di Commercio delle Marche; Vincenzo Sordetti, Simona Pasqualini e Roberta Maestri per la Regione Marche. Il coordinamento a Francesco Balloni, direttore della Cna Picena. La parte assembleare è stata introdotta dal presidente territoriale, Luigi Passaretti.

dati piceno febbraio 2021

Ci dispiace, i commenti sono chiusi per questo articolo.























CNA Ascoli Piceno
Viale Indipendenza, 42
63100 Ascoli Piceno

Tel: +39.0736.42176
Fax: +39.0736.44709
ascoli@cnapicena.it

P.Iva 80001450446  |  Dir. Resp. Antonio Tempera


Powered by
SIXTEMA Spa