LA CNA DI ASCOLI INFORMA LE IMPRESE E I CITTADINI: INDENNITA’ DI MOBILITA’ PROROGATA NELL’AREA DI CRISI COMPLESSA DEL PICENO. UFFICI CNA A DISPOSIZIONE PER LE PRATICHE

LA CNA DI ASCOLI INFORMA LE IMPRESE E I CITTADINI: INDENNITA’ DI MOBILITA’ PROROGATA NELL’AREA DI CRISI COMPLESSA DEL PICENO. UFFICI CNA A DISPOSIZIONE PER LE PRATICHE

Oggi, 23 settembre, l’assessorato al Lavoro della Regione Marche ha prorogato per 12 mesi l’indennià di mobilità ai lavoratori licenziati da un’azienda ubicata all’interno dell’area di crisi industriale complessa della Val Vibrata e della Valle del Tronto. L’rogazione è subordinata alla partecipazione da parte del lavoratore al Programma politiche attive del lavoro predisposto della Regione.
Le domande di mobilità in deroga dovranno essere presentate entro il 25 ottobre 2019. Gli uffici della Cna Picena di Ascoli e San Benedetto sono a disposizione per consulenza e inoltro pratiche.
Questi i comuni della provincia di Ascoli che fanno parte dell’area di crisi: Acquasanta Terme, Acquaviva Picena, Appignano del Tronto, Arquata del Tronto, Ascoli Piceno, Castel di Lama, Castignano, Castorano, Colli del Tronto, Comunanza, Folignano, Force, Grottammare, Maltignano, Monsampolo del Tronto, Montegallo, Montemonaco, Monteprandone, Offida, Palmiano, Ripatransone, Roccafluvione, Rotella, San Benedetto del Tronto, Rotella, Venarotta.

Ci dispiace, i commenti sono chiusi per questo articolo.























CNA Ascoli Piceno
Viale Indipendenza, 42
63100 Ascoli Piceno

Tel: +39.0736.42176
Fax: +39.0736.44709
ascoli@cnapicena.it

P.Iva 80001450446  |  Dir. Resp. Antonio Tempera


Powered by
SIXTEMA Spa