ASSEGNAZIONE CASE POPOLARI: E’ USCITO IL BANDO PER IL COMUNE DI SAN BENEDETTO DEL TRONTO. NEGLI UFFICI DELLA CNA E’ POSSIBILE RICHIEDERE IL CALCOLO ISEE NECESSARIO PER LA GRADUATORIA

ASSEGNAZIONE CASE POPOLARI: E’ USCITO IL BANDO PER IL COMUNE DI SAN BENEDETTO DEL TRONTO. NEGLI UFFICI DELLA CNA E’ POSSIBILE RICHIEDERE IL CALCOLO ISEE NECESSARIO PER LA GRADUATORIA

E’ stato pubblicato il bando per l’assegnazione di alloggi di edilizia residenziale pubblica sovvenzionata (comunemente dette “case popolari”).
Possono presentare domanda tutti coloro che si trovano nelle seguenti condizioni:
1) essere cittadini italiani o di un Paese appartenente all’Unione europea, ovvero cittadini di Paesi che non aderiscono all’Unione europea ma titolari di permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo o possessori del permesso di soggiorno di durata biennale;
2) avere la residenza o prestare attività lavorativa nell’ambito territoriale regionale da almeno cinque anni consecutivi;
3) avere la residenza o prestare attività lavorativa nel Comune di San Benedetto del Tronto;
4) non essere titolari di una quota superiore al 50% del diritto di proprietà o altro diritto reale di godimento su una abitazione, ovunque ubicata, adeguata alle esigenze del nucleo familiare che non sia stata dichiarata inagibile dalle autorità competenti ovvero, per abitazione situata sul territorio nazionale, che non risulti unità collabente (cioè non utilizzabile) ai fini del pagamento delle imposte comunale sugli immobili. Il requisito si considera posseduto nel caso in cui il titolare del diritto reale non abbia la facoltà di godimento dell’abitazione per effetto di provvedimento giudiziario;
5) avere un ISEE calcolato sulla base dei redditi percepiti nel 2017, non superiore a € 11.721,00. Tale limite è aumentato del 20% per le famiglie composte da una sola persona, sale cioè a € 14.065,20. In caso di dichiarazione ISEE con redditi pari a zero non dipendente da riduzioni, il richiedente deve presentare dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà, attestante le fonti di sostentamento del nucleo familiare, che sarà valutata dalla Commissione preposta;
6) non aver avuto precedenti assegnazioni in proprietà o con patto di futura vendita di un alloggio realizzato con contributi pubblici o precedenti finanziamenti agevolati in qualunque forma concessi dallo Stato o da Enti pubblici, salvo che l’alloggio non sia più utilizzabile o sia perito senza aver dato luogo a indennizzo o a risarcimento del danno.

La scadenza per la presentazione delle domande è fissata a giovedì 20 giugno 2019 (per gli italiani residenti all’estero il termine è prorogato al 5 luglio). GLI UFFICI DEL CAF DELLA CNA PICENA A SAN BENEDETTO DEL TRONTO (VIA NAZARIO SAURO 162) SONO A DISPOSIZIONE INFO E PER IL CALCOLO ISEE.

Ci dispiace, i commenti sono chiusi per questo articolo.























CNA Ascoli Piceno
Viale Indipendenza, 42
63100 Ascoli Piceno

Tel: +39.0736.42176
Fax: +39.0736.44709
ascoli@cnapicena.it

P.Iva 80001450446  |  Dir. Resp. Antonio Tempera


Powered by
SIXTEMA Spa